LA PARODONTOLOGIA LASER ASSISTITA

che cos'è

La Parodontologia è una terapia in grado di curare la Parodontite, patologia multifattoriale polimicrobica, le cui tossine causano un insulto gengivale e osseo con conseguente reazione infiammatoria.

La Parodontite è una patologia in cui i processi infiammatori inizialmente interessano la gengiva e poi si spingono in profondità: si assiste ad un riassorbimento
dell’osso che si concretizza con una progressiva mobilità del dente che, in tempi variabili da caso a caso, porta alla perdita dello stesso.
La terapia parodontale può essere chirurgica o non chirurgica laser guidata. Le tecniche chirurgiche vengono effettuate in una percentuale ridotta di casi.

Terapia parodontale chirurgica

A distanza di un mese dalla terapia causale tradizionale (ablazione tartaro e courettage), si procede ad una rivalutazione del caso mediante sondaggio parodontale.
La terapia chirurgica potrà essere osteoresettiva (crateri ossei), rigenerativa (difetti intraossei), conservativa (difetti subossei),
a seconda del tipo di difetti nelle tasche parodontali residue.

Terapia parodontale laser assistita non chirurgica

E’ un protocollo innovativo che viene applicato con successo nella maggior parte dei casi parodontali. Il paziente affetto da parodontite viene sottoposto ad un
test microbiologico ed ad un test genetico.

TEST GENETICO

Il test genetico evidenzia se un soggetto è
geneticamente predisposto a contrarre la malattia
parodontale.

Questo test è utile per confermare la
diagnosi di una parodontite aggressiva. Se il test
evidenzia una forte predisposizione genetica ad
ammalarsi, dobbiamo intraprendere un trattamento
più rigoroso, con controlli periodici ravvicinati, che ci
consentono di monitorare con maggior attenzione
l’evoluzione della malattia parodontale;
nello stesso tempo dobbiamo motivare il paziente
ad una più rigida e corretta igiene orale domiciliare
e professionale. L’analisi genetica viene effettuata
una sola volta, mentre il test microbiologico viene
ripetuto al termine della terapia.

PER SAPERNE DI PIÙ

TEST MICROBIOLOGICO

Ad ogni stadio di malattia parodontale corrisponde un
gruppo concentrato di batteri, sia qualitativamente
che quantitativamente.
Il laboratorio di biologia molecolare ci fornisce un grafico
con i batteri suddivisi per gruppi.
Nel complesso dei batteri contraddistinti con il colore rosso
troviamo i più aggressivi e patogeni; quello arancione
raccoglie i batteri con patogenicità intermedia;
mentre il complesso verde raccoglie i batteri non
patogeni (saprofiti).
Da un punto di vista microbiologico il paziente
può considerarsi guarito quando i batteri del
complesso rosso sono meno dell’uno percento
del totale.