LA RADIOLOGIA E DIAGNOSTICA

che cos'è

Gli strumenti radiologici e diagnostici da noi utilizzati rappresentano l’ultima generazione dei sistemi radiografici digitali che consente al paziente una esposizione ai raggi X notevolmente inferiore rispetto al passato e al medico una qualità di immagini ad altissima definizione.

Il nostro studio è dotato di strumentazioni avanzate quali lo SCANORA 3D, un sistema multimediale per immagini radiografiche tridimensionali della regione Dento-Maxillo-Facciale con una dose radiologica erogata molto bassa; il TAC Cone Beam che necessita per l’acquisizione di una dose che può essere paragonata a quella di 1-3 delle panoramiche digitali, considerevolmente inferiore rispetto alla TAC tradizionale che può arrivare anche a valori superiori a 200 panoramiche; il T-Scan che è il primo sensore a tecnologia elettronica, progettato in modo specifico per l’analisi occlusale visualizzando con precisione i punti di contatto di ogni dente e il livello della forza esercitata su di esso durante l’occlusione; Diagnocam kavo, lo strumento in grado di esaminare la struttura anatomica del dente per individuare la carie attraverso 2 fasci laser e rappresenta la tecnica complementare, e talvolta sostitutiva, ai raggi x per esempio su donne gravide e sui bambini; Velscope, l’apparecchio che sfruttando la fluorescenza dei tessuti permette di vedere in profondità le lesioni del cavo orale e consente di effettuare una diagnosi precoce; Tekscan, sofisticata apparecchiatura che permette di rilevare tutti i contatti dentali statici e dinamici in masticazione grazie ad un sensore ultrasottile che si adatta all’arcata dentale; Bio Pak III, il sistema integrato delle disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare che rileva e registra tutte le frequenze generate durante la dinamica mandibolare; Radiografie indorali digitali, rappresentano l’ultima generazione dei sistemi di radiovideografia digitali intraorali. Le radiografie endorali vengono visualizzate in 4,5 ” con un immagine ad altissima definizione senza problemi di sovra o sottoesposizione.

  • Scanora 3D

    È un sistema multimodale per immagini radiografiche tridimensionali della regione Dento-Maxillo-Facciale.
    Il sistema Scanora® 3D si avvale della moderna metodica TAC Cone Beam per effettuare acquisizioni volumetriche dei mascellari ai fini di programmazioni chirurgiche, implantari e ortodontiche.
    La dose radiologica erogata da Scanora® 3D è molto bassa. L’utilizzo di  radiazioni pulsate diminuisce notevolmente il tempo di esposizione, in media durante una scansione di 20 secondi l’esposizione è di circa 3,5 secondi.

  • T-Scan III

    T-Scan è il primo sensore a tecnologia elettronica, progettato in modo specifico per l’analisi occlusale. Il sensore rileva istantaneamente i dati occlusali ricreando grafici 2D-3D e forza/tempo visualizzando con precisione i punti di contatto di ogni dente e il livello della forza esercitata su di esso durante l’occlusione. Con tali dati, è semplice visualizzare e ottenere il perfetto bilanciamento del morso.

    Applicazioni
    .Protesi fissa e mobile
    .Protesi su impianti
    .Bilanciamento occlusale
    .Valutazione delle problematiche a livello dell’articolazione Temporo-Mandibolare
    .Valutazione delle problematiche dell’occlusione
    .Ortodonzia

  • Diagnocam kavo

    È uno strumento in grado di esaminare la struttura anatomica del dente per individuare la carie in modo sicuro.L’interno del dente viene illuminato da 2 fasci laser che generano una transilluminazione che viene catturata dal sensore: le carie appaiono di colore scuro.
    Le immagini possono essere salvate su un archivio digitale in modo da rendere semplice il monitoraggio e la comunicazione con il paziente.
    Diagnocam è una tecnica complementare ai raggi x e talvolta sostitutiva per esempio su donne gravide e sui bambini. Diagnocam ci permette una diagnosi sopragengivale della carie occlusale,prossimale e secondaria; riconosce crack,crepe e fratture.

  • Velscope

    È un apparecchio che sfruttando la fluorescenza dei tessuti permette di vedere in profondità le lesioni del cavo orale.
    Velscope esamina in modo non invasivo le mucose del cavo orale e ci permette di effettuare una diagnosi precoce del cancro orale.
    Una diagnosi precoce può salvarci la vita

  • Tekscan

    Attraverso questa sofisticata apparecchiatura possiamo rilevare tutti i contatti dentali statici e dinamici in masticazione. Il sensore ultrasottile si adatta all’arcata dentale e con queste informazioni è semplice visualizzare ed ottenere il perfetto bilanciamento del morso. In campo odontoiatrico abbiamo numerose applicazioni: protesi fissa ,mobile e su impianti; ortodonzia;diagnosi differenziale; controlli finali; bilanciamenti occlusali,costruzione di byte funzionali e per sportivi. Il tekscan permette l’analisi delle forze occlusali;l’analisi del baricentro occlusale;l’analisi del bilanciamento delle forze fra lato destro e sinistro.

  • Bio Pak III

    È un sistema integrato delle disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare. Il sistema rileva e registra tutte le frequenze generate durante la dinamica mandibolare. Questo apparecchio può essere usato da solo o in combinazione con la kinesiografia e l’elettromiografia, condizione nella quale l’informazione sull’articolazione viene corredata e misurata con il movimento dettagliato della mandibola e l’attività elettromiografia delle principali fasce muscolari. La sinergia di quest’apparecchiatura con il tekscan offre la registrazione dei contatti,delle forze occlusali e dell’attività muscolare in contemporanea e in dinamica;inoltre possiamo ottenere una nuova visione delle relazioni mio-occluso-funzionali garantendo valutazioni più precise e esenti da artefatti. Il sistema comprende l’antenna kinesiografica JT.3D e l’elettromiografo Bio Pak III